Valentina Tosato

Valentina

Mi chiamo

Valentina Tosato

Vengo da

Trieste

Lavoro presso

ICGEB – Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologia

Mi occupo di

Microbiologia e genetica molecolare

Che cosa faccio

La ricerca e’ una scoperta continua, non e’ mai un lavoro monotono, ma sempre diverso, ogni giorno. Io mi occupo di genetica molecolare dei microrganismi, ma sono nata come chimico.  In particolare il mio campo e’ quello delle traslocazioni cromosomiche e della dinamica genomica. Studio organismi modello come Saccharomyces cerevisiae, il comune lievito da pane, che è un ottimo sistema modello sia per alcune malattie dell’uomo (tra cui i tumori) che per diverse applicazioni biotecnologiche tra cui la produzione di Bio-Etanolo e di molecole ad uso farmaceutico.  Le nostre ultime scoperte riguardano una combinazione di farmaci che consente di oltrepassare la resistenza di alcuni tipi di tumore ai farmaci chemioterapici e, nell’ambito biotecnologico, un sistema efficace per trasformare microbiologicamente la polvere di legno (scarto industriale nocivo alla salute dei lavoratori) in bioetanolo utilizzando sequenzialmente batteri e lieviti. Cio’ dimostra come le connessioni tra accademia e industria siano fondamentali e dovrebbero essere incentivate; solo dal binomio accademia-industria possono nascere nuovi prodotti o nuovi farmaci. Naturalmente, non tutte le ricerche hanno applicazioni industriali e molte hanno un fine solo accademico-didattico, ma non per questo sono meno importanti. La scoperta scientifica è a volte  fortuita, altre è il frutto di tanto lavoro, spesso la conseguenza di un’intuizione. Il processo di una scoperta è in effetti, come diceva Einstein, un continuo conflitto di meraviglie.

Trieste per me è...

il mare, la bora, la cultura asburgica di ieri, la scienza di domani. La città dove sono nata. Una città con grande potenziale, segnata dalla storia, e troppo spesso, purtroppo, dimenticata.