Stefano Borgani

Stefano

Mi chiamo

Stefano Borgani

Vengo da

Terni

Lavoro presso

Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Trieste - Osservatorio Astronomico di Trieste

Mi occupo di

Astrofisica e Cosmologia

Che cosa faccio

Sono direttore di INAF – Osservatorio Astronomico di Trieste e professore straordinario presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Trieste. La mia attività di ricerca si concentra sullo studio dei modelli cosmologici per la formazione di galassie e della struttura su grande scala dell’Universo. Tale studio è condotto lungo due direzioni. La prima riguarda il confronto tra predizioni di modelli cosmologici e dati osservativi, allo scopo di comprendere la natura della materia e dell’energia oscure, nonchè dei meccanismi che nell’Universo primordiale hanno originato i “semi” per la formazione delle galassie. La seconda riguarda lo studio numerico, tramite simulazioni su supercomputers, per la formazione di strutture cosmiche. Sono membro attivo del Consorzio del Telescopio Spaziale EUCLID, approvato dall’Agenzia Spaziale Europea. Sono inoltre membro delle collaborazioni del satellite in banda X Athena, recentemente selezionato dall’Agenzia Spaziale Europea, e del consorzio per il radiotelescopio Square Kilometer Array (SKA). Per la mia attività didattica insegno il corso di “Cosmologia-II” per il secondo anno della Laurea Magistrale in Fisica, il corso di Fisica per il Corso di Laurea triennale in Chimica, nonché il corso di “Formation of Cosmic Structures” per gli studenti del Corso di Dottorato in Fisica.

Website

http://avalon.oats.inaf.it/borgani

Trieste per me è...

La città nella quale ho compiuto i miei studi post-laurea, dove ho potuto costruire la mia famiglia e la mia carriera professionale. Trieste è una città che ha caratteristiche uniche in Italia per quanto riguarda la presenza della ricerca, con implicazioni assai importanti per la creazione di un ambiente cuturale assai stimolante. Trieste è la città che mi ha adottato dal 1988.