I valori e i principi fondamentali dell’Unione europea a 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma

I valori dell’integrazione europea costituiscono fondamento della legittimazione politica dell’Unione presso gli elettorati e i parlamenti nazionali. Essi possono costituire il banco di prova delle iniziative progettate per il “rilancio” dell’Unione, a fronte delle crescenti conflittualità suscitate dalle politiche europee (governance economica e immigrazione in particolare) e delle spinte disgregatrici manifestatesi recentemente.

In tale prospettiva il Convegno intende promuovere una riflessione, aperta alla governance regionale e all’Università, così come agli operatori del diritto e alla cittadinanza, sui risultati di 60 anni di integrazione giuridica in Europa e sulle sfide e le criticità denunciate nei media e nella letteratura specialistica. A tale scopo, si avvale della partecipazione di studiosi esperti provenienti dalle migliori Scuole italiane del Diritto internazionale e dell’Unione europea.

Il Convegno è organizzato da il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione (IUSLIT) e il Centro di documentazione europea (CDE) dell’Università degli Studi di Trieste organizzano, assieme alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e in collaborazione con il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste (CCA), in occasione della giornata dell’Europa.


Trieste, 9 maggio 2017 ore 10.00-13.30
Salone di Rappresentanza del Palazzo della Regione,
Piazza dell’Unità d’Italia 1 – Trieste

Programma

Cerca news per categoria >
Guarda l'elenco completo delle news >La Città della Conoscenza